ATTENZIONE: I cookies del tuo browser risultano disattivati o stai navigando in modalità anonima. Ciò potrebbe limitare alcune funzionalità del sito.
International Traders - L'altro volto dell'e-commerce
Sabato 25 Aprile 2015
News
Dal prossimo 31 marzo, si chiude il cerchio dell'obbligo di fatturazione elettronica per tutte le pubbliche amministrazioni, e dopo le prime due fasi caratterizzate da un'adesione volontaria per alcuni soggetti e obbligatoria per altri (tra cui Ministeri, Agenzie ed Enti nazionali), da fine marzo a dover ottemperare all'obbligo saranno tutte le rimanenti amministrazioni (incluse quelle locali).
Intanto il Dipartimento delle Finanze, con la Circolare n. 1/2015, ha fornito una serie di importanti chiarimenti sul medesimo obbligo, sull'ambito soggettivo e sulle date di decorrenza in base alla tipologia di amministrazione.

Autentici canali di falsi, è questa ormai la condizione in cui versano numerose piattaforme di e-commerce. E in Cina il dito è puntato in particolare contro il colosso delle vendite online Alibaba, noto per permettere a chiunque di affacciarsi al mondo dell'e-commerce, ma reo al tempo stesso di favorire il proliferare del mercato dei falsi, con punte del 60% sul totale dei prodotti venduti, secondo la denuncia del Governo Cinese.
Quest'ultimo ha intanto in progetto nuove misure per contrastare il fenomeno, schedando aziende e providers che insistono nel favorire il commercio del tarocco.

A seguito di molteplici segnalazioni, l'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, ha ordinato ad una società estera, la Flamingo Intervest Ltd, titolare di numerosi di siti di aste online (tra cui bogabids.com, ziinga.com, wippy.com e dandybids.com), di sospendere le pratiche scorrette poste in essere per raccogliere iscrizioni alle medesime piattaforme. A finire nel mirino dell'Antitrust, in particolare, un sondaggio utilizzato dalla Flamingo Intervest quale espediente per effettuare addebiti ingannevoli sulle carte di credito dei partecipanti.

1
E' stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 54 del 6 marzo scorso, il "Regolamento recante presentazione al pagamento in forma elettronica degli assegni bancari e circolari". Il decreto in questione, pone una serie di regole e definizioni sulle modalità di pagamento degli assegni in forma elettronica, definendo altresì le tempistiche di elaborazione e i profili di sicurezza e dematerializzazione.

Segnaliamo ai lettori un interessante studio pubblicato dall'Ufficio per l’Armonizzazione nel Mercato Interno (UAMI), sugli effetti della contraffazione nel settore dei prodotti cosmetici e di igiene personale. Un settore di punta nelle vendite online.
Interessante il quadro delineato, soprattutto in relazione alle ripercussioni dirette e indirette che un tale fenomeno ha a partire dall'economia delle aziende (riduzione posti di lavoro in particolare), fino alla risonanza sulle entrate statali.

Recentemente la Corte di Giustizia dell'Unione europea si è pronunciata su una questione pregiudiziale sollevata da un Tribunale austriaco in materia di compravendite concluse via Internet e di informazioni contrattuali fornite ai sensi dell'art.5 della Direttiva 97/7/CE. Per la Corte le suddette informazioni non possono essere trasmesse al consumatore solo attraverso un link di rimando ad un sito

Cambiano i tempi e cambiano anche i modi di far phishing. Un tempo l'ignara vittima veniva adescata tramite una e-mail contenente un avviso di violazione conto corrente e un form in cui inserire dati bancari. Mentre oggi il destinatario riceve sempre più messaggi con rassicuranti notifiche. E il grosso del lavoro viene svolto da exploits o kits che sfruttano la falle presenti sul PC della vittima.

Focus
Dopo quasi 3 anni rieccoci finalmente qui.
Come avrete capito l'attività di InterTraders ha dovuto subire un lungo periodo di arresto, principalmente a causa dei vari impegni di lavoro dello Staff. [...]

5

2

Smartphone venduti in Rete: come riconoscere un Samsung S5 autentico

E' possibile riconoscere un S5 autentico da uno tarocco?
Tra i tanti video presenti in Rete e dedicati all'argomento, vi segnaliamo uno tra più interessanti e dettagliati che mette direttamente a confronto tutte le caratteristiche e le principali differenze tra uno smartphone autentico ed uno falso.
Dall'accensione del dispositivo, ai vari menu, passando per il materiale di fabbricazione. Alcune delle differenze restano comunque davvero grossolane.
| Ultimi commenti |
carlo in Falsi venduti in Rete: come riconoscere una Lacoste autentica da una c...
"...ho tante Lacoste autentiche ed ultimamente ne ho acquistate alcune da P......na (che prima si chiamava nell'altro modo: F....... .......); pur fatte ben..."



Le più lette

InterTraders è un sito curato dallo Studio Legale Massa © 2007-2015 All Rights Reserved
InterTraders Core v6.0 - Link Informativa estesa sui cookies