ATTENZIONE: I cookies del tuo browser risultano disattivati o stai navigando in modalità anonima. Ciò potrebbe limitare alcune funzionalità del sito.
International Traders - L'altro volto dell'e-commerce
Martedì 30 Giugno 2015
News
A meno di 24 ore dalla scadenza ultima prevista per l'introduzione dell'informativa sui cookies per i siti Internet, in Rete vi è ancora chi si interroga sul da farsi e sulle conseguenza per l'inosservanza delle varie prescrizioni imposte dal Garante per la protezione dei dati personali.
Ricordiamo che il provvedimento generale del Garante n.229 dell'8 maggio 2014, ha imposto una serie di obblighi a carico di chi utilizza cookies (anche di terze parti) sul proprio sito, prevedendo, tra questi, l'inserimento di apposite informative con termine ultimo il 2 giugno 2015.
Per i trasgressori multe da 6.000 a oltre 120.000 euro.

Segnaliamo ai lettori un'interessante e gratuita guida sulla tutela del diritto d'autore in Rete a cura del CIRSFID di Bologna.
Il volume offre una disamina giuridica di particolare rilievo sul tanto discusso Regolamento Agcom, in vigore dal 31 marzo 2014, evidenziando alcune criticità relative al suo ambito applicativo, all'oggetto di tutela e ai poteri riconosciuti all'Authority in materia di diritto d'autore.

Dal prossimo 31 marzo, si chiude il cerchio dell'obbligo di fatturazione elettronica per tutte le pubbliche amministrazioni, e dopo le prime due fasi caratterizzate da un'adesione volontaria per alcuni soggetti e obbligatoria per altri (tra cui Ministeri, Agenzie ed Enti nazionali), da fine marzo a dover ottemperare all'obbligo saranno tutte le rimanenti amministrazioni (incluse quelle locali).
Intanto il Dipartimento delle Finanze, con la Circolare n. 1/2015, ha fornito una serie di importanti chiarimenti sul medesimo obbligo, sull'ambito soggettivo e sulle date di decorrenza in base alla tipologia di amministrazione.

Autentici canali di falsi, è questa ormai la condizione in cui versano numerose piattaforme di e-commerce. E in Cina il dito è puntato in particolare contro il colosso delle vendite online Alibaba, noto per permettere a chiunque di affacciarsi al mondo dell'e-commerce, ma reo al tempo stesso di favorire il proliferare del mercato dei falsi, con punte del 60% sul totale dei prodotti venduti, secondo la denuncia del Governo Cinese.
Quest'ultimo ha intanto in progetto nuove misure per contrastare il fenomeno, schedando aziende e providers che insistono nel favorire il commercio del tarocco.

A seguito di molteplici segnalazioni, l'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, ha ordinato ad una società estera, la Flamingo Intervest Ltd, titolare di numerosi di siti di aste online (tra cui bogabids.com, ziinga.com, wippy.com e dandybids.com), di sospendere le pratiche scorrette poste in essere per raccogliere iscrizioni alle medesime piattaforme. A finire nel mirino dell'Antitrust, in particolare, un sondaggio utilizzato dalla Flamingo Intervest quale espediente per effettuare addebiti ingannevoli sulle carte di credito dei partecipanti.

1
E' stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 54 del 6 marzo scorso, il "Regolamento recante presentazione al pagamento in forma elettronica degli assegni bancari e circolari". Il decreto in questione, pone una serie di regole e definizioni sulle modalità di pagamento degli assegni in forma elettronica, definendo altresì le tempistiche di elaborazione e i profili di sicurezza e dematerializzazione.

Segnaliamo ai lettori un interessante studio pubblicato dall'Ufficio per l’Armonizzazione nel Mercato Interno (UAMI), sugli effetti della contraffazione nel settore dei prodotti cosmetici e di igiene personale. Un settore di punta nelle vendite online.
Interessante il quadro delineato, soprattutto in relazione alle ripercussioni dirette e indirette che un tale fenomeno ha a partire dall'economia delle aziende (riduzione posti di lavoro in particolare), fino alla risonanza sulle entrate statali.

Focus
Dopo quasi 3 anni rieccoci finalmente qui.
Come avrete capito l'attività di InterTraders ha dovuto subire un lungo periodo di arresto, principalmente a causa dei vari impegni di lavoro dello Staff. [...]

5

2

Smartphone venduti in Rete: come riconoscere un Samsung S5 autentico

E' possibile riconoscere un S5 autentico da uno tarocco?
Tra i tanti video presenti in Rete e dedicati all'argomento, vi segnaliamo uno tra più interessanti e dettagliati che mette direttamente a confronto tutte le caratteristiche e le principali differenze tra uno smartphone autentico ed uno falso.
Dall'accensione del dispositivo, ai vari menu, passando per il materiale di fabbricazione. Alcune delle differenze restano comunque davvero grossolane.
| Ultimi commenti |
Jeany8it in Escrow truffaldini, come riconoscerli ed evitarli....
"Ciao, Ho letto i vostri commenti e anche io ero alla ricerca di un appartamento a Firenze. Anche a me è capitata una tedesca Magda Drep** e mi ha mandato l..."

Baro in Escrow truffaldini, come riconoscerli ed evitarli....
"Per Fortuna che sono finito in questo sito, stavo per pagare una bellissima bicicletta da 1600? trovata su pia*****ici.it, ci siamo scambiati una decina di..."

Dibo69 in Falsi venduti in Rete: come riconoscere una Lacoste autentica da una c...
"Pan****** Gr*** non è affidabile per vari motivi. Prima di tutto la merce non è originale, le taglie non corrispondono alle originali provate in negozio, i..."

Silvia in Escrow truffaldini, come riconoscerli ed evitarli....
"In meno di una settimana trascorsa a cercare appartamenti in affitto a Torino mi hanno contattata: Evan Spa**er, insegnante di medicina di 57 anni che vive..."
Le più lette

InterTraders è un sito curato dallo Studio Legale Massa © 2007-2015 All Rights Reserved
InterTraders Core v6.0 - Link Informativa estesa sui cookies