ATTENZIONE: I cookies del tuo browser risultano disattivati o stai navigando in modalità anonima. Ciò potrebbe limitare alcune funzionalità del sito.
International Traders - L'altro volto dell'e-commerce
Giovedì 25 Maggio 2017
Pronunce / Giudiziarie
2007

Tribunale di Milano - Ufficio del G.I.P. - Sentenza del 15 ottobre 2007 (dep. 7 novembre 2007)
Phishing via SMS: condanna per sostituzione di persona, utilizzo indebito di carte di credito e truffa.

2007

Tribunale di Bologna - IV Sez. Civile e Fall. - Sentenza n. 2789 del 26 ottobre 2007
"Anche nell’ipotesi di pre-uso del marchio a livello locale è vietato adottare come nome a dominio aziendale un segno uguale o simile all’altrui marchio registrato se, a causa dell’identità o dell’affinità tra l’attività di impresa dei titolari di quei segni ed i prodotti o servizi per i quali il marchio è adottato, possa determinarsi un rischio di confusione per il pubblico."
(Massimazione: Diritto dell'Internet - Ipsoa)

2007

Tribunale di Lucca - Sentenza del 20 agosto 2007
"L’hosting provider che consenta agli utenti di accedere ad un news group non può essere ritenuto responsabile per i messaggi che passano attraverso i propri elaboratori. Ciò in quanto il provider si limita a mettere a disposizione degli utenti lo “spazio virtuale” dell’area di discussione e non ha alcun potere di controllo e di vigilanza sugli interventi che vi vengono man mano inseriti. Diversamente ragionando, si verrebbe ad introdurre una nuova ed inaccettabile ipotesi di responsabilità oggettiva, in aperta violazione alla regola generale di cui all’art. 2043 c.c. che, come è noto, fonda la responsabilità civile sulla colpa del danneggiante."

2007

Tribunale di Milano - I Sez. Civile - Sentenza n. 8037 del 5 giugno 2007
I contenuti di una mailing list sono da considerare posta privata e tutelati dal diritto alla riservatezza, anche in presenza di consenso dell'interessato.

2006

Corte di Cassazione - Sez. III Penale, Sentenza n. 33945 del 10 ottobre 2006
"Pubblicare su un sito Web dei links a server di emittenti TV estere che hanno acquistato da terzi il diritto di trasmettere eventi sportivi via Internet localmente, e mettere a disposizione dei visitatori del sito le informazioni ed i mezzi tecnici (come il software) necessari per visionare detti eventi, costituisce per i gestori del sito condotta penalmente rilevante ai sensi dell'art. 171 c.1 della Legge 22 aprile 1941 n.633."
(Sentenza di annullamento dell'ordinanza del GIP di mancata convalida del sequestro di due siti Internet ritenuti responsabili della suddetta condotta).
(Massimazione: www.intertraders.eu)

2006

Tribunale di Mantova - Ordinanza del 16/05/2006 - R.G. n. 3028/2003
"Deve essere dichiarata la nullità della consulenza tecnica d’ufficio nella parte in cui riporti notizie (nel caso di specie informazioni acquisite da Internet e ritenute erroneamente come fatto "notorio") e documentazione in mancanza dei presuppositi di cui all’art. 198 c.p.c. (consenso delle parti all’esame di documenti non prodotti in causa) o dell’art. 2711 c.c. (richiesta di acquisizione da parte dell’ufficio)."

2006

Giudice di Pace di Bologna - Sentenza del 14 aprile 2006
Utilizzo di una pagina web come prova documentale ai fini risarcitori.

2005

Corte di Cassazione - II Sez. Civile - Sentenza n. 19668 del 10 ottobre 2005
"Il divieto (contenuto nell'art. 118, quinto comma, del D.Lgs. n. 114 del 1998) di effettuare operazioni di vendita all'asta per mezzo della televisione o di altri mezzi di telecomunicazione non è limitato alle sole vendite al dettaglio, ma comprende ogni tipo di vendita, anche quella (come nella specie) effettuata per conto terzi."

2 di 3
Le più lette
InterTraders è un sito curato dallo Studio Legale Massa © 2007-2017 All Rights Reserved
InterTraders Core v6.0 - Link Informativa estesa sui cookies