ATTENZIONE: I cookies del tuo browser risultano disattivati o stai navigando in modalità anonima. Ciò potrebbe limitare alcune funzionalità del sito.
International Traders - L'altro volto dell'e-commerce
Sabato 02 Luglio 2022
Focus

GdP di Firenze, consumatori: si a rimborso per sistema operativo preinstallato e non voluto.

Sabato 20 Ottobre 2007
autore: Redazione InterTraders
Il Giudice di Pace di Firenze, dr.Alberto Lo Tufo, in data 18 Ottobre 2007, ha emesso una sentenza che fa ben sperare per tutti i consumatori che hanno adito le vie legali contro i produttori di computer con sistema operativo preinstallato.

Il Giudice fiorentino infatti ha riconosciuto, su azione promossa da un consulente informatico dell'ADUC (Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori), il rimborso del costo per la licenza d'uso del sistema operativo Microsoft (EULA) preinstallato su un notebook Hawlett-Packard (HP), condannando, altresì, HP al rimborso delle spese legali sostenute dalla controparte.

Il punto nodale della questione era la clausola contrattuale, relativa alla licenza d'uso Microsoft, in cui HP italiana srl stabilisce che: "qualora l'utente non accetti le condizioni del presente contratto, non potra' utilizzare o duplicare il software e dovra' contattare prontamente il produttore per ottenere informazioni sulla restituzione del prodotto o dei prodotti e sulle condizioni di rimborso in conformita' alle disposizioni stabilite dal produttore stesso".

In propria difesa la HP ha negato il rimborso perché il computer sarebbe stato inscindibile dal sistema operativo non tanto per motivi tecnici, quanto commerciali.

Nella motivazione, la sentenza sostiene l'improbabilità della non conoscenza delle condizioni contrattuali Microsoft da parte di HP, in quanto appare inverosimile che tra le due società non sia intercorso un accordo per l'installazione del software sui pc portatili HP; e comunque, anche escludendo tale accordo, è evidente che la HP vi abbia aderito tacitamente nel momento dell'installazione del sistema operativo sul proprio hardware.

Risulta, inoltre, a detta del giudicante, priva di senso la clausola con cui HP permette all'acquirente di chiedere informazioni sul rimborso, ma senza la possibilità di ottenerlo, essendo contraddittorio consentire l'esercizio di un diritto, per poi negarlo subito dopo.

Infine, viene riconosciuta la necessità del consenso espresso dell'acquirente sull'alternativa tra rimborso dell'intero prodotto e rimborso della sola licenza d'uso.

La sentenza senza dubbio costituisce un'importante svolta nei rapporti tra consumatori e colossi del settore delle IT; infatti, nel provvedimento, ferma restando l'auspicabilità della conoscenza da parte dell'acquirente, prima di comprare un pc, del contratto di licenza d'uso, viene rilevata l'importanza della libertà di scelta del cliente sul contenuto del prodotto, estendendo così il concetto di libero mercato non solo ai venditori e ai produttori, ma anche e soprattutto ai consumatori.

Al seguente link è possibile scaricare il testo integrale della sentenza: link

Redazione InterTraders


Hai bisogno di assistenza legale specifica su questa tematica o su argomenti simili legati a Internet?

Se sì, ti invitiamo a consultare le seguenti sezioni direttamente sul sito dello Studio Legale Massa:

In alternativa, puoi contattare direttamente lo Studio ai recapiti indicati nell'apposita sezione "CONTATTACI" (l'assistenza prestata non è gratuita).


Segnala
Stampa
Scroll Up
Home
Inserisci un commento...
Commento:
Scegli il tuo avatar:


Nome:
Indirizzo e-mail: (non obbligatorio)
(Digita il tuo indirizzo e-mail solo se desideri ricevere notifiche sugli altri commenti a questa notizia. E' sufficiente digitare l'indirizzo una sola volta. Con il suo inserimento dichiari di aver letto l'informativa a seguire e di aver espresso il tuo consenso.)
DAMMI UNA NUOVA IDENTITA'
Codice di verifica antispam:
b*dae

Riscrivi nel box sovrastante la parola in rosso che vedi alla sua sinistra, sostituendo l'asterisco * con la lettera c - (Per es. se la parola è ab*dh digita abcdh)

InterTraders CommentSys v.2.0
| Ultimi commenti |
Valentina in Escrow truffaldini, come riconoscerli ed evitarli....
"Ragazzi anche io ho avuto a che fare con il presunto chirurgo, con me era una donna, Manuela Garcia, chirurgo a Granada con la famigliola felice al seguito..."

sara in Escrow truffaldini, come riconoscerli ed evitarli....
"manuela1966garcia@gmail.com questa è la nuova email di questo fantomatico chirurgo ma sta volta è una donna e si chiama manuela Garcia per un appartamento..."

Ciro in Il corriere non consegna la merce: chi ci deve risarcire?...
"salve, ho utilizzato piu volte il servizio di spedizioni "spedirecomodo.it" mi sono sempre trovato bene, fino a quando mi e successa una cosa inusuale, eff..."

Marta in La truffa dei cuccioli sbarca nel Bel Paese, le puppy scams anche in I...
"NON ABBIATE A CHE FARE CON martinakurts33@gmail.com E l agenzia con il quale vi mette in contatto. Purtroppo ha molti annunci online e non saprei come den..."
Le più lette
InterTraders è un sito curato dallo Studio Legale Massa © 2007-2022 All Rights Reserved
InterTraders Core v6.0 - Link Informativa estesa sui cookies