ATTENZIONE: I cookies del tuo browser risultano disattivati o stai navigando in modalità anonima. Ciò potrebbe limitare alcune funzionalità del sito.
International Traders - L'altro volto dell'e-commerce
Domenica 04 Dicembre 2016
Focus

eBay, in tribunale per un feedback negativo

Giovedì 22 Aprile 2010
autore: Redazione InterTraders
Si può finire in tribunale per un feedback negativo?
In molti se lo chiedono dalla nascita di eBay e negli anni più di un utente ha pensato seriamente di farlo con quegli acquirenti particolarmente indisponenti o vendicativi che, convinti di avere a portata di mouse il futuro e la credibilità di un venditore, a volte si lasciano andare a commenti strettamente personali o diffamatori e che ben poco hanno a che vedere con la transazione.

Solitamente, quando alla base della lamentela vi è il solo commento negativo alla transazione e non la restituzione del denaro o dell'oggetto venduto, tali pensieri non si traducono in fatti concreti o azioni legali. Finisce lì insomma, con l'amaro per uno dei due contraenti e la soddisfazione per l'altro che ha concluso comunque il suo affare. Niente -almeno in teoria- lascia presagire che un voto negativo dato ad un venditore possa degenerare in qualcosa di più grosso, soprattutto per chi lascia il feedback in questione. Qualcosa che dia inizio a una vera e propria croce giudiziaria.

Ebbene, l'inattesa circostanza si è verificata negli USA, dove un ebayer, Michael Steadman, in seguito al rilascio di un giudizio negativo, è stato querelato per diffamazione da un venditore occasionale, Elliot Miller, di professione avvocato.

L'asta incriminata riguardava un orologio del valore di soli 44 dollari (circa 32 euro), acquistato da Steadman su eBay ma non conforme alla descrizione dell'inserzione. Di fronte al rifiuto di Miller di restituire la somma, l'acquirente si è avvalso della protezione offerta da PayPal riuscendo così a recuperare il costo dell'oggetto e rilasciando il suo feedback negativo sulla transazione.

"Cattivo venditore, ha l'etica di un venditore di auto usate", questo il commento allegato al voto negativo, sufficiente a rovinare quel punteggio di feedback 100% positivo, scatenare la furia di Miller e fargli richiedere oltre al ripristino del punteggio di feedback iniziale, un risarcimento danni di ben 15000 dollari (oltre 11000 euro).

Reazione eccessiva? Vicenda scandalosa?

Al di là delle dichiarazioni fin troppo vittimistiche e dell'appello alla "libertà di feedback" richiamato dall'acquirente, a nostro parere probabilmente c'è dell'altro all'origine della causa e, prima di esprimere giudizi avventati, sarebbe opportuno esaminare la corrispondenza intercorsa tra i due ebayers a asta conclusa per capire realmente i toni raggiunti da entrambi prima del rilascio del feedback.

Quel che è certo è che nessuno dei due utenti probabilmente uscirà realmente vittorioso dalla vicenda; se da un lato, infatti, Steadman ha già dovuto sborsare 7000 dollari di sole spese legali, preannunciando di non essere più in grado di potersi pagare un avvocato, Miller anche in caso di vittoria non recupererebbe nell'immediato quel punteggio di feedback "cristallino" vantato in passato, avendo ricevuto nel dicembre scorso un ulteriore feedback negativo da un altro utente.

Redazione InterTraders


Hai bisogno di assistenza legale specifica su questa tematica?
Lo Studio Legale Massa vanta in ambito nazionale ed estero competenze giuridiche e tecniche specifiche in materia.
Per maggiori informazioni ti invitiamo a consultare le seguenti sezioni direttamente sul sito dello Studio:
Avvocato Internet
Avvocato E-commerce
Studio Legale Internazionale
Avvocato Diritto d'Autore
In alternativa puoi anche contattare lo Studio attravero i recapiti indicati in questa pagina (l'assistenza prestata non è gratuita).


Segnala
Stampa
Scroll Up
Home
Inserisci un commento...
Commento:
Scegli il tuo avatar:


Nome:
Indirizzo e-mail: (non obbligatorio)
(Digita il tuo indirizzo e-mail solo se desideri ricevere notifiche sugli altri commenti a questa notizia. E' sufficiente digitare l'indirizzo una sola volta. Con il suo inserimento dichiari di aver letto l'informativa a seguire e di aver espresso il tuo consenso.)
DAMMI UNA NUOVA IDENTITA'
Codice di verifica antispam:
cabd*

Riscrivi nel box sovrastante la parola in rosso che vedi alla sua sinistra, sostituendo l'asterisco * con la lettera e - (Per es. se la parola è ab*dh digita abedh)

InterTraders CommentSys v.2.0
| Ultimi commenti |
massimiliano in Il corriere non consegna la merce: chi ci deve risarcire?...
"io avrei dovuto ricevere della merce che invece non ho mai ricevuto, nonostante sollecitata più volte telefonicamente al venditore. Ho pagato a titolo di c..."

Roberto in Escrow truffaldini, come riconoscerli ed evitarli....
"Mi sono imbattuto nello stesso annuncio dello stesso dottore che adesso si fa chiamare David Alexander La***n e affitta un appartamento a Roma a Via France..."

Dante in Oneri doganali: come calcolarli e come rettificare quelli errati...
"Ma anche su material vintage e fuori produzione, oggetti da collezionismo (per di piu' ricevuti gratis e anche dichiarati come regalo) e' dovuta l'iva? Pos..."

RAFFAELE in Oneri doganali: come calcolarli e come rettificare quelli errati...
"HO RICEVUTO UN OGGETTO DAL SUD AMERICA PER RIPARARLO IL SUO VALORE E' DI 1000 $ MI HANNO CHIESTO LA VALUTA IN EURO 923,00 PERCHE' DEVO PAGARE OLTRE ..."
Le più lette
InterTraders è un sito curato dallo Studio Legale Massa © 2007-2016 All Rights Reserved
InterTraders Core v6.0 - Link Informativa estesa sui cookies