ATTENZIONE: I cookies del tuo browser risultano disattivati o stai navigando in modalità anonima. Ciò potrebbe limitare alcune funzionalità del sito.
International Traders - L'altro volto dell'e-commerce
Venerdì 24 Novembre 2017
Focus

Current address frauds, ovvero il nostro domicilio al servizio di un truffatore

Martedì 20 Aprile 2010
autore: Roberto Rais
Si chiamano current address frauds e sono quelle truffe appartenenti al più ampio genere delle address frauds, caratterizzate dalla sottrazione e utilizzo dei dati del domicilio della vittima per scopi illeciti. Secondo quanto riporta la stampa inglese, la diffusione delle frodi in questione sarebbe oramai talmente significativa che -secondo il CIFAS, il Servizio di Prevenzione delle Frodi in Gran Bretagna- nel Regno Unito rappresenterebbero oltre il 55% dei furti di identità nel 2009, contro una percentuale che nel 2008 si era fermata al 31%. E se a ciò si aggiunge che, complessivamente, i furti di identità hanno subito un aumento del 32% su base annua, si può rapidamente giungere a valutare con maggiore gravità la portata quantitativa del fenomeno.

Ma quali sono le principali caratteristiche delle current address frauds?
A ben vedere, la fattispecie ora considerata altro non è che un'evoluzione delle “tradizionali” address frauds, in cui un truffatore solitamente utilizza un domicilio altrui per compiere una serie di illeciti (prevalentemente connessi con gli ordini commerciali a distanza o con la fruizione di servizi finanziari).

Un primo stadio derivativo delle address frauds è costituito, oramai da diversi anni, dalle c.d. previous address frauds. Un tipo di frode in cui solitamente il truffatore sfrutta, per i propri fini illegittimi e in seguito al cambio dell’indirizzo abitativo della vittima, un precedente domicilio del malcapitato. Nelle current address frauds, diversamente, il furto d’identità concerne i dati di un domicilio attuale della vittima, ad opera di un truffatore che, di norma, ha residenza nello stesso edificio del suo bersaglio o, comunque, ha la possibilità di avere facile accesso alla corrispondenza di quest’ultimo, così da intercettarne il contenuto in “tempo reale” e sostituirsi nei fatti al vero destinatario di lettere e pacchi.

Coinvolti nelle current address frauds -sempre secondo il CIFAS- sarebbero, sempre più spesso, gli istituti bancari, soprattutto per ciò che concerne il business delle carte di pagamento. Al giorno d'oggi è infatti possibile richiedere una carta di credito anche online, fornendo alcuni elementari dati personali, e ricevendo lo strumento transazionale presso un domicilio eletto che, nell'ipotesi ora accennata, può esser rappresentato da quello della vittima.

Roberto Rais


Hai bisogno di assistenza legale specifica su questa tematica o su argomenti simili legati a Internet?

Se sì, ti invitiamo a consultare le seguenti sezioni direttamente sul sito dello Studio Legale Massa:

In alternativa, puoi contattare direttamente lo Studio ai recapiti indicati nell'apposita sezione "CONTATTACI" (l'assistenza prestata non è gratuita).


Segnala
Stampa
Scroll Up
Home
Inserisci un commento...
Commento:
Scegli il tuo avatar:


Nome:
Indirizzo e-mail: (non obbligatorio)
(Digita il tuo indirizzo e-mail solo se desideri ricevere notifiche sugli altri commenti a questa notizia. E' sufficiente digitare l'indirizzo una sola volta. Con il suo inserimento dichiari di aver letto l'informativa a seguire e di aver espresso il tuo consenso.)
DAMMI UNA NUOVA IDENTITA'
Codice di verifica antispam:
ad*be

Riscrivi nel box sovrastante la parola in rosso che vedi alla sua sinistra, sostituendo l'asterisco * con la lettera c - (Per es. se la parola è ab*dh digita abcdh)

InterTraders CommentSys v.2.0
| Ultimi commenti |
Valentina in Escrow truffaldini, come riconoscerli ed evitarli....
"Ragazzi anche io ho avuto a che fare con il presunto chirurgo, con me era una donna, Manuela Garcia, chirurgo a Granada con la famigliola felice al seguito..."

sara in Escrow truffaldini, come riconoscerli ed evitarli....
"manuela1966garcia@gmail.com questa è la nuova email di questo fantomatico chirurgo ma sta volta è una donna e si chiama manuela Garcia per un appartamento..."

Ciro in Il corriere non consegna la merce: chi ci deve risarcire?...
"salve, ho utilizzato piu volte il servizio di spedizioni "spedirecomodo.it" mi sono sempre trovato bene, fino a quando mi e successa una cosa inusuale, eff..."

Marta in La truffa dei cuccioli sbarca nel Bel Paese, le puppy scams anche in I...
"NON ABBIATE A CHE FARE CON martinakurts33@gmail.com E l agenzia con il quale vi mette in contatto. Purtroppo ha molti annunci online e non saprei come den..."
Le più lette
InterTraders è un sito curato dallo Studio Legale Massa © 2007-2017 All Rights Reserved
InterTraders Core v6.0 - Link Informativa estesa sui cookies