ATTENZIONE: I cookies del tuo browser risultano disattivati o stai navigando in modalità anonima. Ciò potrebbe limitare alcune funzionalità del sito.
International Traders - L'altro volto dell'e-commerce
Lunedì 20 Novembre 2017
Focus

La crisi non risparmia neanche chi truffa in Rete, dati bancari svenduti a pochi centesimi

Mercoledì 15 Aprile 2009
autore: Redazione InterTraders
“C'è crisi, si vende poco”, “è un periodo difficile per tutti”, “la recessione si fa sentire in tutti i settori”; frasi come queste le sentiamo pronunciare quasi quotidianamente negli ultimi mesi e chi compra e vende in Rete, nonostante i prezzi “anticrisi” pubblicizzati da molti siti, si sarà reso conto che il periodaccio che attraversa l'economia mondiale non risparmia neanche l'e-commerce.

Probabilmente alcuni dei lettori ricorderanno che meno di un anno fa ci siamo occupati dell'e-commerce dei dati bancari rubati, un tipo di attività illecita in rapida crescita su Internet. Ebbene, stando a quanto si legge in Rete in queste ore, la crisi sembrerebbe aver prodotto i suoi effetti anche su questo tipo di business.
A giudicare infatti dai prezzi particolarmente bassi a cui vengono ormai venduti numeri di carte di credito, dati di conti correnti bancari e altre informazioni acquisite illecitamente, si direbbe che quello in corso sia un periodo nero anche per chi truffa nel web.

Fino a meno di 5 centesimi di euro per il numero di una carta di credito, meno di 8 centesimi per le credenziali di accesso a un conto corrente bancario e meno di 3 euro a settimana per uno spazio web da utilizzare per finalità illecite, sono solo alcune delle tariffe “anticrisi” promosse in questo periodo dai crackers. E non mancano siti che per 20-30 dollari (tra i 15 e i 22 euro) e un ordine minimo di 300 dollari (circa 230 euro - v. immagine a seguire), offrono incredibili e minuziosi pacchetti di informazioni bancarie appartenenti a ignari correntisti.

crisi dati bancari rubati 01

L'aspetto più singolare è, tuttavia, quello legato alla varietà di servizi e alla concorrenza tra chi opera nel settore. Alcuni gruppi di criminali, per esempio, per venire incontro ai potenziali acquirenti arrivano a organizzare veri e propri corsi mensili a distanza (di durata variabile e prezzo "vantaggioso" - v. immagine a seguire) per insegnare a rubare dati bancari, fornendo agli interessati oltre al materiale didattico persino l'ausilio in tempo reale di un tutor online!

crisi dati bancari rubati 02

Nonostante ciò vi è chi ritiene che l'abbassamento dei prezzi e il dilagare delle offerte non sia un effetto della crisi che in questo periodo investe l'economia mondiale; alcuni esperti americani di sicurezza informatica, infatti, sostengono che il calo dei prezzi sia da ricollegare alla sempre maggiore difficoltà nell'utilizzo di credenziali e informazioni bancarie rubate, grazie ai più rigidi controlli e al crescente numero di dati richiesti da parte di istituti di credito e società di pagamenti nel corso delle transazioni on line.

Nel dubbio, l'unica certezza che sembra emergere dal quadro appena delineato è l'inarrestabilità e l'inflazionamento del fenomeno in questione, ormai alla portata di tutti i tipi di acquirenti, che siano bande di criminali o semplici curiosi.

Redazione InterTraders


Hai bisogno di assistenza legale specifica su questa tematica o su argomenti simili legati a Internet?

Se sì, ti invitiamo a consultare le seguenti sezioni direttamente sul sito dello Studio Legale Massa:

In alternativa, puoi contattare direttamente lo Studio ai recapiti indicati nell'apposita sezione "CONTATTACI" (l'assistenza prestata non è gratuita).


Segnala
Stampa
Scroll Up
Home
Inserisci un commento...
Commento:
Scegli il tuo avatar:


Nome:
Indirizzo e-mail: (non obbligatorio)
(Digita il tuo indirizzo e-mail solo se desideri ricevere notifiche sugli altri commenti a questa notizia. E' sufficiente digitare l'indirizzo una sola volta. Con il suo inserimento dichiari di aver letto l'informativa a seguire e di aver espresso il tuo consenso.)
DAMMI UNA NUOVA IDENTITA'
Codice di verifica antispam:
abcd*

Riscrivi nel box sovrastante la parola in rosso che vedi alla sua sinistra, sostituendo l'asterisco * con la lettera e - (Per es. se la parola è ab*dh digita abedh)

InterTraders CommentSys v.2.0
| Ultimi commenti |
CATUSCIA in Il corriere non consegna la merce: chi ci deve risarcire?...
"ho fatto un acquisto per telefono che prevedeva merce che avrei pagato dopo un mese circa. Dopo due chiamate del corriere che sarebbe venuto, ahimè niente...."

Andrea in L’IVA nel commercio elettronico...
"L'iva per i prodotti digitali non tangibili ( esempio abbonamento al servizio online della playstation denominato Playstation plus ) e venduto escusivament..."


Giuseppe in Oneri doganali: come calcolarli e come rettificare quelli errati...
"Salve, ho acquistato un apparecchio elettronico in Korea, mi vogliono fare pagare l'IVA in dogana è regolare?non esiste un accordo di libero scambio con la..."
Le più lette
InterTraders è un sito curato dallo Studio Legale Massa © 2007-2017 All Rights Reserved
InterTraders Core v6.0 - Link Informativa estesa sui cookies