ATTENZIONE: I cookies del tuo browser risultano disattivati o stai navigando in modalità anonima. Ciò potrebbe limitare alcune funzionalità del sito.
International Traders - L'altro volto dell'e-commerce
Venerdì 24 Novembre 2017
Focus

eBay, storie di aste e contenziosi giudiziari

Lunedì 02 Marzo 2009
autore: Redazione InterTraders
Ancora novità dal mondo delle aste on line e, sebbene non facciano più notizia le controversie giudiziarie che vedono contrapposte maisons francesi e rinomate multinazionali a eBay, fa discutere quanto accaduto nell'ultima settimana in Germania, dove il Tribunale di Dusseldorf ha riconosciuto la non colpevolezza del portale di aste nella vendita di falsi orologi Rolex sulla piattaforma.

La controversia, intrapresa dalla stessa Rolex SA nel lontano 2001, era finita nel 2007 innanzi alla Corte Federale di Giustizia tedesca (organo supremo giurisdizionale in Germania), che pur non riconoscendo eBay come responsabile per il pregiudizio patito da Rolex dalla vendita di falsi orologi sulla piattaforma, aveva comunque invitato la società a monitorare le proprie aste e ad intervenire prontamente di fronte alle segnalazioni di inserzioni illecite.

Su quest'ultimo aspetto la Suprema Corte tedesca aveva rinviato il procedimento al Tribunale di Dusseldorf, ma qui le ultime pretese risarcitorie di Rolex sono venute meno. I giudici tedeschi, infatti, avrebbero scagionato ancora una volta eBay, ritenendo infondate le accuse mosse dal produttore svizzero di orologi che in sede processuale non sarebbe riuscito a dimostrare in maniera convincente il lassismo e l'inerzia della società di fronte alle segnalazioni di aste illecite.

Una decisione che si inserisce in un puzzle giurisdizionale alquanto eterogeneo a livello internazionale (viste negli ultimi anni le pronunce ora favorevoli, ora sfavoreli nei confronti di eBay), ma che tuttavia, in questo periodo, non è l'unico evento che catalizza l'interesse di milioni di ebayers nel mondo.
E' di questi giorni, infatti, la notizia (diramata da AuctionBytes.com) che due importanti contenziosi promossi negli USA da altrettanti venditori contro eBay potrebbero assumere presto i toni di una vera e propria class action; le ragioni in questo caso non sarebbero legate ad illeciti perpetrati da terzi sulla piattaforma, ma dall'atteggiamento monopolista di eBay nel mercato delle aste on line e in particolare nei sistemi di pagamento ad esso riconnessi (dove PayPal sarebbe obbligatorio in alcuni settori, scoraggiando -a detta dei due venditori- in altri il ricorso a sistemi di pagamento alternativi).

Come se non bastasse, è dall'Estremo Oriente che giungerebbe tuttavia la vera “mazzata” per la società.
Nei giorni scorsi Internet Auction Co. (provider di aste n.1 in Corea, da tempo sotto il controllo di eBay) avrebbe subito una violazione dei propri server da parte di ignoti cybercriminali con il conseguente furto di dati personali di centinaia di migliaia di iscritti.
IAC avrebbe diramato un comunicato sull'accaduto ai suoi 20 milioni di utenti e, vista l'entità del danno, starebbe valutando di offrire agli interessati un rimborso in denaro “simbolico” (si parla di somme dai 35 ai 70 dollari, all'incirca dai 25 ai 60 euro); cifre in ogni caso irrisorie se paragonate al mega-risarcimento che la stessa società potrebbe essere costretta a pagare agli oltre 141.000 utenti che per l'accaduto hanno già adito le vie legali.

Redazione InterTraders


Hai bisogno di assistenza legale specifica su questa tematica o su argomenti simili legati a Internet?

Se sì, ti invitiamo a consultare le seguenti sezioni direttamente sul sito dello Studio Legale Massa:

In alternativa, puoi contattare direttamente lo Studio ai recapiti indicati nell'apposita sezione "CONTATTACI" (l'assistenza prestata non è gratuita).


Segnala
Stampa
Scroll Up
Home
Inserisci un commento...
Commento:
Scegli il tuo avatar:


Nome:
Indirizzo e-mail: (non obbligatorio)
(Digita il tuo indirizzo e-mail solo se desideri ricevere notifiche sugli altri commenti a questa notizia. E' sufficiente digitare l'indirizzo una sola volta. Con il suo inserimento dichiari di aver letto l'informativa a seguire e di aver espresso il tuo consenso.)
DAMMI UNA NUOVA IDENTITA'
Codice di verifica antispam:
bacd*

Riscrivi nel box sovrastante la parola in rosso che vedi alla sua sinistra, sostituendo l'asterisco * con la lettera e - (Per es. se la parola è ab*dh digita abedh)

InterTraders CommentSys v.2.0
| Ultimi commenti |
Valentina in Escrow truffaldini, come riconoscerli ed evitarli....
"Ragazzi anche io ho avuto a che fare con il presunto chirurgo, con me era una donna, Manuela Garcia, chirurgo a Granada con la famigliola felice al seguito..."

sara in Escrow truffaldini, come riconoscerli ed evitarli....
"manuela1966garcia@gmail.com questa è la nuova email di questo fantomatico chirurgo ma sta volta è una donna e si chiama manuela Garcia per un appartamento..."

Ciro in Il corriere non consegna la merce: chi ci deve risarcire?...
"salve, ho utilizzato piu volte il servizio di spedizioni "spedirecomodo.it" mi sono sempre trovato bene, fino a quando mi e successa una cosa inusuale, eff..."

Marta in La truffa dei cuccioli sbarca nel Bel Paese, le puppy scams anche in I...
"NON ABBIATE A CHE FARE CON martinakurts33@gmail.com E l agenzia con il quale vi mette in contatto. Purtroppo ha molti annunci online e non saprei come den..."
Le più lette
InterTraders è un sito curato dallo Studio Legale Massa © 2007-2017 All Rights Reserved
InterTraders Core v6.0 - Link Informativa estesa sui cookies