ATTENZIONE: I cookies del tuo browser risultano disattivati o stai navigando in modalità anonima. Ciò potrebbe limitare alcune funzionalità del sito.
International Traders - L'altro volto dell'e-commerce
Sabato 07 Dicembre 2019
Focus

eBay, quell'articolo non s'ha da vendere...

Giovedì 04 Dicembre 2008
autore: Redazione InterTraders
Ci siamo già occupati in passato di inserzioni illecite o comunque di cattivo gusto presenti su eBay, torniamo a farlo con un articolo-denuncia riguardante la vendita di un particolare accessorio destinato agli amici a 4 zampe.
Sul noto portale di aste on line è notevole la presenza di oggetti dedicati alla cura e all'allevamento di cani e gatti; tra i tanti è da sempre presente l'offerta di collari di vario tipo e colore. Digitando tuttavia nel motore di ricerca interno del sito le parole "collari" e "addestramento" la piattaforma restituisce una lunga serie di risultati più o meno inquietanti. Un dato che lascia letteralmente senza parole se l'ambito di ricerca si sposta a livello mondiale usando parole come "training" e "collar".

Su eBay infatti si vendono tranquillamente collari elettrici per cani: articoli destinati all'addestramento dei nostri amici a 4 zampe che, inviando scariche elettriche radiocomandate o in automatico, inducono l'animale a fare ciò che gli ordina il padrone o, in altri casi, semplicemente a non abbaiare (v. immagine a seguire).

Collari elettrici eBay 01

Strutturalmente un collare elettrico contiene due elettrodi che, una volta indossato, restano a contatto con il collo e la gola del cane. Ogniqualvolta la bestia si allontana da una certa area, abbaia o più in generale non obbedisce alla volontà del padrone, quest'ultimo tramite un apposito telecomando fa partire delle scariche elettriche di intensità regolabile sul cane.

Collari elettrici eBay 02

Molti venditori, a nostro parere, sarebbero consapevoli della lesività di un articolo del genere o comunque del carico di polemiche a cui si espone la loro offerta, e cercano pertanto di non rivelare in alcuni casi il reale funzionamento del collare, ricorrendo a circonlocuzioni o sinonimi per nasconderne gli effetti dolorosi per l'animale.

Quest'ultimo aspetto è facilmente riscontrabile con una ricerca in Rete: digitando, infatti, in un comune motore di ricerca il modello e la marca del collare emerge con chiarezza il funzionamento e si scopre come dietro il reclamizzato invio di "impulsi" o "stimolazione" sull'animale, si nasconda in realtà l'emissione di "scariche elettriche", per di più regolabili nell'intensità e nella durata.

Un altro problema -forse quello più preoccupante- è costituito da chi vende su eBay questo tipo di articoli; sono moltissimi infatti i collari elettrici di provenienza asiatica offerti da venditori orientali e alcuni articoli non presenterebbero neanche una qualche marca. In questa asta presente su eBay.it ad es. un venditore di Hong Kong reclamizza un collare elettrico antiabbaio:

Collari elettrici eBay 03

nulla si sa della marca o del modello dell'apparecchio, la descrizione dell'articolo è stata tradotta in un pessimo italiano, ma il riferimento all'emissione di scariche elettriche (ben 8 varianti) è chiaramente leggibile.

A prescindere dalle polemiche a cui si espone un articolo del genere (ricordiamo che servirebbe a ridurre l'abbaiare del cane...), ci chiediamo quali garanzie di corretto funzionamento ed effettiva innocuità per un cane possa effettivamente offrire questo tipo di collare, vista la mancanza di informazioni attendibili sulla sua qualità...

In un'altra delle tante aste invece viene venduto un collare antifuga (sempre elettrico). In questo caso l'emissione di scariche elettriche partirebbe quando il cane entra in una certa area delimitata da un filo-antenna.
Si noti come nell'immagine con testi in italiano che descrivono il funzionamento dell'articolo si parli di "stimolazione"

Collari elettrici eBay 04

e non di "shock" o "stimolazione elettrica" come al contrario si legge nell'immagine descrittiva franco-inglese.

Collari elettrici eBay 05

Ricordiamo che in Italia l'uso del collare elettico integrerebbe la fattispecie di cui all'art. 544 ter co.1 c.p. ("Maltrattamento di animali" introdotto dalla Legge 20 luglio 2004, n.189) secondo cui: "Chiunque, per crudeltà o senza necessità, cagiona una lesione ad un animale ovvero lo sottopone a sevizie o a comportamenti o a fatiche o a lavori insopportabili per le sue caratteristiche etologiche è punito con la reclusione da tre mesi a un anno o con la multa da 3.000 a 15.000 euro". Ipotesi di reato richiamata anche dall'Ordinanza del 12 dicembre 2006 del Ministero della Salute (infelicemente sospesa dal TAR Lazio il 23 aprile scorso)

A prescindere dai risvolti penali (periodicamente vengono scoperti e denunciati allevatori che ne fanno uso), restiamo del parere che un collare elettrico non possa che essere dannoso per un cane. A parte lo stress psicologico per la bestia, l'uso di un articolo di dubbia provenienza o importazione come quelli offerti su eBay da sconosciuti venditori asiatici non esclude che lo stesso sia fabbricato con materiali scadenti o non adeguatamente testati, con l'ovvia conseguenza che una semplice scarica inviata al cane possa non essere sempre dell'intesità e della durata effettivamente volute dal padrone.

Redazione InterTraders


Hai bisogno di assistenza legale specifica su questa tematica o su argomenti simili legati a Internet?

Se sì, ti invitiamo a consultare le seguenti sezioni direttamente sul sito dello Studio Legale Massa:

In alternativa, puoi contattare direttamente lo Studio ai recapiti indicati nell'apposita sezione "CONTATTACI" (l'assistenza prestata non è gratuita).


Segnala
Stampa
Scroll Up
Home
Ultimi commenti inseriti...
Scritto da Tartosso13 il 08/01/2013 alle ore: 19:34
Chi costruisce questi collari e chi li usa dovrebbe vergognarsi, poveri cani!!
Inserisci un commento...
Commento:
Scegli il tuo avatar:


Nome:
Indirizzo e-mail: (non obbligatorio)
(Digita il tuo indirizzo e-mail solo se desideri ricevere notifiche sugli altri commenti a questa notizia. E' sufficiente digitare l'indirizzo una sola volta. Con il suo inserimento dichiari di aver letto l'informativa a seguire e di aver espresso il tuo consenso.)
DAMMI UNA NUOVA IDENTITA'
Codice di verifica antispam:
*cdae

Riscrivi nel box sovrastante la parola in rosso che vedi alla sua sinistra, sostituendo l'asterisco * con la lettera b - (Per es. se la parola è ab*dh digita abbdh)

InterTraders CommentSys v.2.0
| Ultimi commenti |
Valentina in Escrow truffaldini, come riconoscerli ed evitarli....
"Ragazzi anche io ho avuto a che fare con il presunto chirurgo, con me era una donna, Manuela Garcia, chirurgo a Granada con la famigliola felice al seguito..."

sara in Escrow truffaldini, come riconoscerli ed evitarli....
"manuela1966garcia@gmail.com questa è la nuova email di questo fantomatico chirurgo ma sta volta è una donna e si chiama manuela Garcia per un appartamento..."

Ciro in Il corriere non consegna la merce: chi ci deve risarcire?...
"salve, ho utilizzato piu volte il servizio di spedizioni "spedirecomodo.it" mi sono sempre trovato bene, fino a quando mi e successa una cosa inusuale, eff..."

Marta in La truffa dei cuccioli sbarca nel Bel Paese, le puppy scams anche in I...
"NON ABBIATE A CHE FARE CON martinakurts33@gmail.com E l agenzia con il quale vi mette in contatto. Purtroppo ha molti annunci online e non saprei come den..."
Le più lette

InterTraders è un sito curato dallo Studio Legale Massa © 2007-2019 All Rights Reserved
InterTraders Core v6.0 - Link Informativa estesa sui cookies