ATTENZIONE: I cookies del tuo browser risultano disattivati o stai navigando in modalità anonima. Ciò potrebbe limitare alcune funzionalità del sito.
International Traders - L'altro volto dell'e-commerce
Martedì 21 Novembre 2017
Focus

I ransomware sbarcano sul cellulare. Pagheremo il 'pizzo' per utilizzare il mobile banking?

Martedì 11 Marzo 2008
autore: Redazione InterTraders
Brutte notizie per chi ha un cellulare, un palmare o uno smartphone con sistema operativo Symbian; dalla Cina arriva una notizia che sta facendo tremare in queste ore gli utilizzatori dei tantissimi cellulari di terza generazione.
I noti ransomware (i trojan con finalità estorsiva) che da qualche tempo infettano i comuni PC sarebbero sbarcati sui cellulari con sistema operativo Symbian.

La scoperta sarebbe stata ufficializzata dagli informatici della McAfee (azienda leader nel settore della sicurezza informatica); il nome dell'applicativo maligno sarebbe Kiazha.A, un ransomware facente parte di un particolare 'pacchetto' software malevolo denominato MultiDropper-CR, che, una volta installatosi sul cellulare dell'utente, ne paralizzerebbe in un primo momento il funzionamento mostrando un messaggio di sistema dal chiaro contenuto intimidatorio (v. nell'immagine a seguire la variante che in queste ore compare in Cina. Fonte: McAfee).

Symbian ransomware 01


Il testo ricattatorio recita così: "Warning: Your device has been affected, please prepare a recharge card of RMB 50 yuan and connect QQ[id removed] account, or your phone will be paralysed!!!". In breve, il sistema avverte l'utente che il cellulare è infettato e che occorre versare tramite QQ, un noto programma cinese di messaggistica istantanea a un certo account una ricarica di circa 50 Yuan RMB (poco meno di 5 euro) per poter riutilizzare il dispositivo.

Successivamente, se l'utente non asseconda la richiesta monetaria del malware, il sistema operativo del cellulare verrebbe compromesso in vari modi e parte dei contenuti acquisiti dal trojan ad insaputa della vittima. La stessa McAfee parla di blocco del sistema e cancellazione di qualsiasi messaggio presente sul cellulare, ma riviste di settore americane intervistando i responsabili dell'azienda avrebbero segnalato, tra le varie attività fraudolente che MultiDropper-CR sarebbe in grado di compiere, anche l'intercettazione e il furto di dati di autenticazione per utilizzare via SMS i servizi bancari (c.d. mobile banking).

Non solo, in mancanza di un account su QQ o di una connessione ad Internet, la trasmissione dei dati della vittima avverrebbe tramite SMS e MMS e le tracce dell'illecito verrebbero cancellate in un secondo momento dallo stesso Kiazha.A

Sembra che gli apparecchi più bersagliati al momento siano quelli con piattaforma Symbian S60 (che ricordiamo caratterizza gran parte dei Nokia attualmente in commercio, tra cui il noto N70) e la modalità di diffusione del malware oltre che via Internet sia tramite MMS e Bluetooth.

Consigliamo per questo motivo di non sottovalutare il fenomeno; i ransomware, infatti, oltre a chiedere un 'pizzo' alla vittima, solitamente operano in maniera 'variegata', spaziando dalla semplice criptazione del contenuto di alcune cartelle o files, alla disabilitazione di alcuni processi, fino al furto di dati, all'invio non autorizzato di messaggi o alla formattazione progressiva della memoria dell'apparecchio infettato.

Redazione InterTraders


Hai bisogno di assistenza legale specifica su questa tematica o su argomenti simili legati a Internet?

Se sì, ti invitiamo a consultare le seguenti sezioni direttamente sul sito dello Studio Legale Massa:

In alternativa, puoi contattare direttamente lo Studio ai recapiti indicati nell'apposita sezione "CONTATTACI" (l'assistenza prestata non è gratuita).


Segnala
Stampa
Scroll Up
Home
Inserisci un commento...
Commento:
Scegli il tuo avatar:


Nome:
Indirizzo e-mail: (non obbligatorio)
(Digita il tuo indirizzo e-mail solo se desideri ricevere notifiche sugli altri commenti a questa notizia. E' sufficiente digitare l'indirizzo una sola volta. Con il suo inserimento dichiari di aver letto l'informativa a seguire e di aver espresso il tuo consenso.)
DAMMI UNA NUOVA IDENTITA'
Codice di verifica antispam:
a*cde

Riscrivi nel box sovrastante la parola in rosso che vedi alla sua sinistra, sostituendo l'asterisco * con la lettera b - (Per es. se la parola è ab*dh digita abbdh)

InterTraders CommentSys v.2.0
| Ultimi commenti |
sara in Escrow truffaldini, come riconoscerli ed evitarli....
"manuela1966garcia@gmail.com questa è la nuova email di questo fantomatico chirurgo ma sta volta è una donna e si chiama manuela Garcia per un appartamento..."

Ciro in Il corriere non consegna la merce: chi ci deve risarcire?...
"salve, ho utilizzato piu volte il servizio di spedizioni "spedirecomodo.it" mi sono sempre trovato bene, fino a quando mi e successa una cosa inusuale, eff..."

Marta in La truffa dei cuccioli sbarca nel Bel Paese, le puppy scams anche in I...
"NON ABBIATE A CHE FARE CON martinakurts33@gmail.com E l agenzia con il quale vi mette in contatto. Purtroppo ha molti annunci online e non saprei come den..."

roberto in Il corriere non consegna la merce: chi ci deve risarcire?...
"ESPOSIZIONE DEI FATTI CORRIERE SDA / NEXIVE. Dopo avere stipulato abbonamento con Mediaset Premium e richiesto dispositivo a comodato d'uso gratuito chiama..."
Le più lette
InterTraders è un sito curato dallo Studio Legale Massa © 2007-2017 All Rights Reserved
InterTraders Core v6.0 - Link Informativa estesa sui cookies