ATTENZIONE: I cookies del tuo browser risultano disattivati o stai navigando in modalità anonima. Ciò potrebbe limitare alcune funzionalità del sito.
International Traders - L'altro volto dell'e-commerce
Sabato 07 Dicembre 2019
Focus

Phishing made in Italy, sgominata organizzazione criminale.

Lunedì 10 Marzo 2008
autore: Redazione InterTraders
Truffavano con la tecnica del phishing ignari clienti di istituti di credito italiani, derubandoli per un ammontare complessivo di oltre 50 mila euro.
Dopo mesi di indagini, la Polizia di Pescara, con l'operazione "Clik Card", è riuscita a sgominare una banda dedita alle truffe online arrestandone a Perugia il massimo esponente, Alberto Bevilacqua, 41 anni, di Mercato San Severino. In manette sono finiti anche altri quattro componenti della gang: Nicola Bucco, 49 anni, di San Vito Chietino; Sandra Zazzara, 50 anni, di Tocco da Casauria (Pescara); Rosaria Frisenda, 49 anni, di Catanzaro; mentre si è ancora sulle tracce di una quinta componente, una straniera. Altre sei persone sono state denunciate.

La truffa avveniva, come da copione, con l'invio di e-mail fasulle ad ignari correntisti, i cui mittenti risultavano apparentemente essere banche o Poste italiane. Dai messaggi gli utenti erano invitati, per motivi di sicurezza, a cliccare gli appositi link che li indirizzavano su siti cloni dei principali istituti di credito, ospitati su server stranieri e gestiti da Bevilacqua e compagni.

Ingegnoso il modus operandi adottato dai criminali per derubare i clienti e rendersi successivamente irrintracciabili: una volta ottenuti i codici per accedere ai conti correnti delle vittime, i phishers li svuotavano letteralmente del denaro, accreditandone -sempre via Internet- gli importi su carte di credito acquistate precedentemente da persone senza fissa dimora o nullatenenti e poi cedute ai componenti dell'organizzazione.

Dopo aver ricaricato le loro carte di credito, gli arrestati si recavano quindi agli sportelli Bancomat di Perugia e dintorni per riscuotere il contante, concludendo l'operazione nel giro di pochi giorni
; a truffa compiuta e denaro intascato le carte venivano quindi gettate via e il meccanismo ripartiva con la stessa dinamica.

Quello di Perugia è purtroppo l'ennesimo caso di truffa online "made in Italy" nel giro di poche settimane; un episodio che va ad alimentare l'ormai ingente ondata di phishing che imperversa a danno delle banche italiane, prese di mira dai criminali di mezzo mondo, e contro cui sono sempre più gli istituti che cercano di correre ai ripari diramando comunicati e vademecum a tutela dei propri clienti.
Al seguente link è possibile consultare la guida antiphishing pubblicata recentemente da UniCredit Banca, una delle società più bersagliate:

http://www.unicreditbanca.it/it/privati/servizi/sicurezza/?idc=8 878

Redazione InterTraders


Hai bisogno di assistenza legale specifica su questa tematica o su argomenti simili legati a Internet?

Se sì, ti invitiamo a consultare le seguenti sezioni direttamente sul sito dello Studio Legale Massa:

In alternativa, puoi contattare direttamente lo Studio ai recapiti indicati nell'apposita sezione "CONTATTACI" (l'assistenza prestata non è gratuita).


Segnala
Stampa
Scroll Up
Home
Inserisci un commento...
Commento:
Scegli il tuo avatar:


Nome:
Indirizzo e-mail: (non obbligatorio)
(Digita il tuo indirizzo e-mail solo se desideri ricevere notifiche sugli altri commenti a questa notizia. E' sufficiente digitare l'indirizzo una sola volta. Con il suo inserimento dichiari di aver letto l'informativa a seguire e di aver espresso il tuo consenso.)
DAMMI UNA NUOVA IDENTITA'
Codice di verifica antispam:
*bdce

Riscrivi nel box sovrastante la parola in rosso che vedi alla sua sinistra, sostituendo l'asterisco * con la lettera a - (Per es. se la parola è ab*dh digita abadh)

InterTraders CommentSys v.2.0
| Ultimi commenti |
Valentina in Escrow truffaldini, come riconoscerli ed evitarli....
"Ragazzi anche io ho avuto a che fare con il presunto chirurgo, con me era una donna, Manuela Garcia, chirurgo a Granada con la famigliola felice al seguito..."

sara in Escrow truffaldini, come riconoscerli ed evitarli....
"manuela1966garcia@gmail.com questa è la nuova email di questo fantomatico chirurgo ma sta volta è una donna e si chiama manuela Garcia per un appartamento..."

Ciro in Il corriere non consegna la merce: chi ci deve risarcire?...
"salve, ho utilizzato piu volte il servizio di spedizioni "spedirecomodo.it" mi sono sempre trovato bene, fino a quando mi e successa una cosa inusuale, eff..."

Marta in La truffa dei cuccioli sbarca nel Bel Paese, le puppy scams anche in I...
"NON ABBIATE A CHE FARE CON martinakurts33@gmail.com E l agenzia con il quale vi mette in contatto. Purtroppo ha molti annunci online e non saprei come den..."
Le più lette

InterTraders è un sito curato dallo Studio Legale Massa © 2007-2019 All Rights Reserved
InterTraders Core v6.0 - Link Informativa estesa sui cookies