ATTENZIONE: I cookies del tuo browser risultano disattivati o stai navigando in modalità anonima. Ciò potrebbe limitare alcune funzionalità del sito.
International Traders - L'altro volto dell'e-commerce
Venerdì 13 Dicembre 2019
Focus

eBay, in Romania un'intera città diventa ricca grazie alle aste truffaldine.

Giovedì 21 Febbraio 2008
autore: Redazione InterTraders
Quando un Paese è povero o non industrializzato al pari di altri, si sa, vive di un'economia spesso precaria, non offre grosse prospettive lavorative e chi vi risiede -solitamente i giovani- prepara le valigie e lascia la propria terra per andare in un'altra nazione in cerca di maggior fortuna. Uno scenario triste, ma che al giorno d'oggi persiste in diversi Stati nel mondo e in alcune nazioni dell'Est Europa.

Se spesso però l'unico rimedio per cambiare il proprio tenore di vita è fare i bagagli e partire, in qualche caso basta un pc, una connessione ad Internet e una buona dose di intraprendenza per cambiare le cose, realizzare un piccolo business e vivere in maniera più agiata.

Nulla di nuovo sia chiaro, lo straripante fenomeno del “made in China” su eBay è l'eloquente dimostrazione che con Internet “ce n'è per tutti”, ma ancor di più che, se gli strumenti ci sono, vendere in Rete è permesso a chiunque. Falsari e truffatori in particolare.

Succede allora che qualcuno, consapevole di tale potenzialità illecita a cui Internet (in particolare i siti di aste come eBay) si presta, inizi a predicare "il verbo" del truffare nel proprio palazzo prima e nel proprio quartiere poi, fino a che, quello che era inizialmente un passaparola non diventa un vero e proprio stile di vita, al punto da incidere sull'economia e cambiare il tenore esistenziale di una piccola città.

E' quanto accade in Romania, dove un piccolo paese di circa 23000 anime di nome Dragasani, è ormai salito agli onori della cronaca per essere il luogo di origine o di residenza di numerosissimi truffatori rumeni che operano sui vari eBay.

Un caso?
Decisamente no. A darne notizia, stranamente, è in questi giorni gran parte della stampa americana e non quella europea come di primo acchito ci si aspetterebbe; il motivo è singolare ma ben fondato: chi vive in Dragasani agirebbe sui vari portali di eBay con una particolare predilezione per ebay.com.

A rivelarlo oltre al forum del portale principale di eBay, sarebbe stato lo stesso sindaco del paesino rumeno, Gheorghe Iordache, alla stampa statunitense.
Il primo cittadino di Dragasani, consapevole della triste nomea acquisita dalla cittadina, avrebbe invitato i giornalisti a verificare di persona il tenore di vita dei compaesani, evidenziando come in particolare i giovani nullafacenti siano divenuti "stranamente" proprietari di appartamenti situati in diverse capitali europee e girino per le strade della stessa Dragasani in Porsche, Mercedes e BMW.

Il tanto lusso -in un paesino rurale e conosciuto da sempre in Romania per la produzione di vino- deriverebbe dal boom di truffe perpetrate proprio su eBay. Un business illecito che continua ad espandersi grazie agli espedienti più noti, come quello dell'offerta vantaggiosa fatta contattando in privato chi non è riuscito ad aggiudicarsi una certa asta, o quello basato sul furto dell'account tramite phishing per utilizzare illecitamente l'ID utente in un secondo momento.

Certamente un incentivo a tutto ciò viene dalla situazione attuale e dai trascorsi politici della stessa Romania; spesso, infatti, i truffatori preferiscono cercare vittime oltreoceano non solo per la possibilità di organizzare meglio la dinamica degli illeciti ed eludere una serie di controlli ma anche per offrire alle vittime articoli militari rari.

Un esempio su tutti?
Vi è chi in un'asta fantasma è arrivato persino a vendere un vecchio aereo MiG da combattimento... e vi è chi follemente se lo è aggiudicato per 2000 dollari (circa 1300 euro) convinto di fare realmente un affare!

Sebbene la stessa eBay abbia dichiarato di investire cifre notevoli per prevenire le truffe rumene, lascia senza parole sapere che l'Unione Europea negli ultimi anni avrebbe destinato alla cittadina di Dragasani circa 200 mila euro proprio per incentivarne l'informatizzazione e l'uso del computer!
Un investimento che come visto ha portato comunque dei frutti...

Redazione InterTraders


Hai bisogno di assistenza legale specifica su questa tematica o su argomenti simili legati a Internet?

Se sì, ti invitiamo a consultare le seguenti sezioni direttamente sul sito dello Studio Legale Massa:

In alternativa, puoi contattare direttamente lo Studio ai recapiti indicati nell'apposita sezione "CONTATTACI" (l'assistenza prestata non è gratuita).


Segnala
Stampa
Scroll Up
Home
Ultimi commenti inseriti...
Scritto da italiana fiera il 10/04/2012 alle ore: 06:05
il vostro popolo ? fatto di zingari ******* ladri e assassini e in minima parte di gente quasi civile e secondo Alien dovremmo anche investire dei soldi ...ma fammi il piacere almeno di tacere.E siccome non avete niente venite a ******* * ******* a noi branco di delinquenti
Scritto da cristina il 01/10/2011 alle ore: 21:08
ciao alien, un nome una garanzia! ma in che mondo vivi? sono questi i motivi per qui uno ? giustificato a truffare ? ti ? mai capitato di essere truffato? cosa faresti in un eventuale caso ? useresti i stessi termini? hai mai visuto a milano? credi d'avvero che i milanesi hanno tutto quello che vogliono? domanda - risposta
( a proposito, sono cristina, nata a bucarest romania e vivo a brescia da 12 anni )
Scritto da rumena il 14/08/2011 alle ore: 14:27
io sono una rumena sono in italia da 10a abito in dragasani,pero nn sono daccordo con voi la gente prova di tutto per fare un soldo se tu caschi per lui ok per te ciao, comunque dragasani e una citta bella poi ricca ,chi nn la conosce nn puo parlare ,poi da per tutto la gente e cosi nn siamo sempre noi rumeni i ladri ...nn parliamo di italia ,napoli per esempio ai paura di uscire per la strada ,poi quante cose succedono li e la polizia nn fa niente hanno anche loro paura lasciate romania in pace ...the best....
Scritto da Claudia il 07/07/2011 alle ore: 18:49
Sono nata in Romania ma vivo in Italia da 10 anni. Beh qua la vita ? migliore perch? almeno i soldi hanno pi? valore e riesci quasi ad arrivare alla fine del mese e magari anche a mangiare una pizza e un gelato fuori. In Romani i soldi e lo stato fanno schifo i soldi non hanno valore e la gente lavora per molto poco. Un uomo adulto fa fatica a trovare lavoro figuriamoci un giovane. Cosa dovrebbe fare? Questa ? tutta colpa del paese perch? come in tutti i paesi lo stato ci frega dappertutto e non c'? niente da fare. Nella vita ci vuole anche un p? di fortuna e intelligenza ma non tutti purtroppo c'e l'hanno.
Scritto da Liliana il 25/11/2010 alle ore: 23:46
Anch'io sono nata in una piccola citt? rumena, Vaslui. Anche noi abbiamo dei problemi e la vita non offre le opportunit? a tutte le persone, pero non posso essere d'accordo con la tua opinione! L'internet pu? offrire tante cose, trovare il metodo di truffare le persone non ? una cosa giusta! Non importa il motivo! Si possono trovare mille possibilit? per i ragazzi intelligenti con i "computer scasati". Questo e il ragione per quale la gente si ricorda sempre di noi, rumeni, come truffatori, violatori, ladri e posso continuare ...pero mi fa male. Non importa che nella bilancia sono migliaia di persone serie che hanno un lavoro onesto e pagano le tasse. Meno male che la gente intelligente ti giudica dopo come ti comporti, non dopo che racconta il TG dei casini fatti dai rumeni "bravi".
Non c'e nessuna bravura nella truffa, e solo una truffa! I valori giusti si imparano da quando sei giovane e devi fare le scelte giuste nella vita.
Scritto da Frank il 24/11/2010 alle ore: 14:44
Mi permetto di rispondere ad Aline con piacere, visto che per situazioni di vita prima e lavoro poi la Romania ? diventata la mia seconda casa da quasi 10 anni e ho una compagna rumena da 6 anni.
Il problema in tutta la Romania ? dato da cosa c'? nei luoghi, da cosa ? possibile fare ma anche da 3 cose che si potrebbero cambiare: il vostro sistema politico a tutti i livelli, la gestione delle cose pubbliche e l'assenza di un sentimento verso la vostra terra che non sia solo furbizia pi? o meno criminale o rassegnazione. Voi siete latini come noi, e siete quindi dotati della nobile arte di arrangiarsi, ma state vivendo un periodo della vostra storia di popolo che ricorda quello che noi abbiamo passato fino alla fine degli anni 70, quando si emigrava e da noi c'era poco, e i pochi furbi che si facevano scoprire facevano bollare tutti noi come un popolo di mafiosi.
Noi nel bene o nel male siamo riusciti a cambiare le cose, sarebbe bene che cominciaste a farlo anche voi.
Scritto da alien il 09/11/2010 alle ore: 19:21
io sono nata e cresciuta in Dragasani e adesso vivo in Italia e credo in una cosa sola l'inteligenza delle persone. chi vi dice chi sa che cosa sulla nostra citta credo che non sia mai stato. E una giungla e vince comme dice Darwin il piu forte. E semplice raggazzi parlare quando si vive a Milano e si a tutto quello che si vuole.. mha chi a mai provato vivere nella mia citta sa cosa dico. E una cita piena di zingari e non a neanche un cinema e forse l'uinica fonte di divertimento e internet visto che non ce niente la giu. E forse che questi raggazi hanno sbagliato mha dovete allmeno riconoscere la bravura di questi raggazi che hanno degli computer scasati e non hanno niente semplicemente quello che hanno studiato in un liceo , forse se i genitori hanno avuto i soldi x pagarli l'autobus,be comunque e tutto . forse qualcuno potrebbe investire un po di soldi in questi raggazi x che all mio avviso sono dei veri geni. ciao Aline.
Inserisci un commento...
Commento:
Scegli il tuo avatar:


Nome:
Indirizzo e-mail: (non obbligatorio)
(Digita il tuo indirizzo e-mail solo se desideri ricevere notifiche sugli altri commenti a questa notizia. E' sufficiente digitare l'indirizzo una sola volta. Con il suo inserimento dichiari di aver letto l'informativa a seguire e di aver espresso il tuo consenso.)
DAMMI UNA NUOVA IDENTITA'
Codice di verifica antispam:
a*cde

Riscrivi nel box sovrastante la parola in rosso che vedi alla sua sinistra, sostituendo l'asterisco * con la lettera b - (Per es. se la parola è ab*dh digita abbdh)

InterTraders CommentSys v.2.0
| Ultimi commenti |
Valentina in Escrow truffaldini, come riconoscerli ed evitarli....
"Ragazzi anche io ho avuto a che fare con il presunto chirurgo, con me era una donna, Manuela Garcia, chirurgo a Granada con la famigliola felice al seguito..."

sara in Escrow truffaldini, come riconoscerli ed evitarli....
"manuela1966garcia@gmail.com questa è la nuova email di questo fantomatico chirurgo ma sta volta è una donna e si chiama manuela Garcia per un appartamento..."

Ciro in Il corriere non consegna la merce: chi ci deve risarcire?...
"salve, ho utilizzato piu volte il servizio di spedizioni "spedirecomodo.it" mi sono sempre trovato bene, fino a quando mi e successa una cosa inusuale, eff..."

Marta in La truffa dei cuccioli sbarca nel Bel Paese, le puppy scams anche in I...
"NON ABBIATE A CHE FARE CON martinakurts33@gmail.com E l agenzia con il quale vi mette in contatto. Purtroppo ha molti annunci online e non saprei come den..."
Le più lette

InterTraders è un sito curato dallo Studio Legale Massa © 2007-2019 All Rights Reserved
InterTraders Core v6.0 - Link Informativa estesa sui cookies