ATTENZIONE: I cookies del tuo browser risultano disattivati o stai navigando in modalità anonima. Ciò potrebbe limitare alcune funzionalità del sito.
International Traders - L'altro volto dell'e-commerce
Venerdì 24 Novembre 2017
Focus

Direttiva UE sui servizi di pagamento: cosa cambia nell'e-commerce b2c?

Mercoledì 10 Febbraio 2010
autore: Rocco Gianluca Massa
In questi giorni entra in vigore in Italia il decreto legislativo di recepimento della Direttiva europea 2007/64/CE sui servizi di pagamento (anche detta PSD: Payment Services Directive).
Si tratta di un atto comunitario che, modificando e integrando le disposizioni in materia contenute in alcune precedenti direttive, mira a garantire un quadro normativo più trasparente e paritario tra i c.d. prestatori di servizi di pagamento (istituti di credito, società di pagamento etc.) dei vari Paesi dell'Unione Europea, portando conseguentemente riflessi vantaggiosi anche per i consumatori.

Queste sostanzialmente le novità principali dal lato consumatore per chi si occupa di e-commerce business to consumer:

- Tempistica ridotta per i bonifici online nazionali e intracomunitari che, dalla data in vigore del decreto, dovranno essere eseguiti entro 1 giorno lavorativo dalla singola disposizione (previsione tuttavia ancora derogabile fino al 1° gennaio 2012 senza eccedere le tre giornate operative).

- Allineamento della data di valuta a quella di disponibilità effettiva dei fondi per i trasferimenti da o verso altro prestatore di servizi di pagamento (è il caso ad esempio delle somme trasferite con bonifico).

- Introduzione di una nuova categoria di prestatore di servizi di pagamento, i c.d. Istituti di pagamento, soggetti commerciali (e non originariamente bancari) che potranno affiancare alla vendita di beni o di servizi, anche la fornitura di servizi di pagamento.

- Abolizione delle vecchie coordinate bancarie (numero conto, ABI, CAB etc.) e utilizzo esclusivo del codice IBAN per effettuare traferimenti di denaro.

- Tempistica massima di 8 settimane dalla data di addebito per richiedere -in caso di domiciliazioni su conto corrente- lo storno del singolo pagamento (è il caso di chi richiede l'addebito automatico della bolletta telefonica, della luce etc. sul proprio conto corrente).

- In caso di operazioni di pagamento non autorizzate o eseguite in modo inesatto, il termine massimo è di 13 mesi dalla data di addebito (salvo diverso termine concordato con il prestarore di servizi) per richiedere la rettifica di tali operazioni.

- Possibilità per prestatore di servizio di pagamento e consumatore di concordare limitazioni ai rispettivi obblighi di legge per i micropagamenti (ovvero per singole operazioni i cui importi non superano i 30 euro o che presentano un limite di spesa complessivo di 150 euro). Deroga particolarmente rilevante in caso di frode o utilizzo abusivo dello strumento di pagamento.

- Copertura per il consumatore dalle perdite subite in caso di utilizzo dello strumento di pagamento o del servizio di pagamento (ad es. i servizi di pagamento online) da parte di terzi in seguito a smarrimento, furto o uso indebito, ad eccezione di talune ipotesi e subordinatamente alla comunicazione da parte del consumatore al prestatore di servizi di pagamento dell'evento. Nel caso di comunicazione non tempestiva la perdita addebitabile massima è di 150 euro.

Rocco Gianluca Massa


Hai bisogno di assistenza legale specifica su questa tematica o su argomenti simili legati a Internet?

Se sì, ti invitiamo a consultare le seguenti sezioni direttamente sul sito dello Studio Legale Massa:

In alternativa, puoi contattare direttamente lo Studio ai recapiti indicati nell'apposita sezione "CONTATTACI" (l'assistenza prestata non è gratuita).


Segnala
Stampa
Scroll Up
Home
Inserisci un commento...
Commento:
Scegli il tuo avatar:


Nome:
Indirizzo e-mail: (non obbligatorio)
(Digita il tuo indirizzo e-mail solo se desideri ricevere notifiche sugli altri commenti a questo approfondimento. E' sufficiente digitare l'indirizzo una sola volta. Con il suo inserimento dichiari di aver letto l'informativa a seguire e di aver espresso il tuo consenso.)
DAMMI UNA NUOVA IDENTITA'
Codice di verifica antispam:
acbd*

Riscrivi nel box sovrastante la parola in rosso che vedi alla sua sinistra, sostituendo l'asterisco * con la lettera e - (Per es. se la parola è ab*dh digita abedh)

InterTraders CommentSys v.2.0
| Ultimi commenti |
Valentina in Escrow truffaldini, come riconoscerli ed evitarli....
"Ragazzi anche io ho avuto a che fare con il presunto chirurgo, con me era una donna, Manuela Garcia, chirurgo a Granada con la famigliola felice al seguito..."

sara in Escrow truffaldini, come riconoscerli ed evitarli....
"manuela1966garcia@gmail.com questa è la nuova email di questo fantomatico chirurgo ma sta volta è una donna e si chiama manuela Garcia per un appartamento..."

Ciro in Il corriere non consegna la merce: chi ci deve risarcire?...
"salve, ho utilizzato piu volte il servizio di spedizioni "spedirecomodo.it" mi sono sempre trovato bene, fino a quando mi e successa una cosa inusuale, eff..."

Marta in La truffa dei cuccioli sbarca nel Bel Paese, le puppy scams anche in I...
"NON ABBIATE A CHE FARE CON martinakurts33@gmail.com E l agenzia con il quale vi mette in contatto. Purtroppo ha molti annunci online e non saprei come den..."
Le più lette
InterTraders è un sito curato dallo Studio Legale Massa © 2007-2017 All Rights Reserved
InterTraders Core v6.0 - Link Informativa estesa sui cookies