ATTENZIONE: I cookies del tuo browser risultano disattivati o stai navigando in modalità anonima. Ciò potrebbe limitare alcune funzionalità del sito.
International Traders - L'altro volto dell'e-commerce
Lunedì 11 Dicembre 2017
Pronunce / Amministrative
2010

Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato - Provvedimento n. 21773 del 3 novembre 2010
Provvedimento con cui l'AGCM ha sanzionato per pratiche commerciali scorrette la Euro Content Ltd, titolare del famigerato Easy Download (www.easy-download.info), portale finalizzato al download a pagamento di software notoriamente gratuito. Delibera estratta dal Bollettino AGCM N. 43 del 22 novembre 2010.

2009

Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato - Provvedimento del 6 agosto 2009
Provvedimento con cui l'AGCM ha sanzionato eBay Italia e eBay International AG per pratica commerciale scorretta, relativamente alla promozione "Se non provi, non guadagni! Dal 18 al 22 ottobre metti in vendita gratis fino a 3 oggetti".

2009

Garante della Privacy - Provvedimento dell'8 luglio 2009
Provvedimento nel quale l'Authority ha precisato che, in un contratto a distanza, i dati trasmessi a voce da un utente in un colloquio telefonico registrato e diretto alla stipulazione dell'accordo in questione, hanno sempre natura di dato personale.

2008

Garante della Privacy - Ordinanza di ingiunzione del 18 settembre 2008
Provvedimento con cui l'Authority ha inflitto una sanzione amministrativa pecuniaria alla Universitalia s.r.l. per la pubblicazione sul proprio sito Internet di inidonea informativa sul trattamento dei dati personali ex art.13 del D.Lgs n. 196 del 2003.

2008

Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato - Provvedimento del 29 maggio 2008
Provvedimento con cui l'AGCM ha disposto, in via cautelare, la sospensione di un messaggio pubblicitario ritenuto ingannevole e diffuso dalla società Moby S.p.A. attraverso vari media tra cui il sito Internet www.moby.it.

2008

Garante della Privacy - Provvedimento del 13 maggio 2008
Provvedimento con cui l'Authority ha vietato ad una società l'invio di email pubblicitarie (di spam) senza il preventivo consenso dei destinatari. Nel caso di specie la società che inviava i messaggi pubblicitari ha giustificato la propria condotta affermando di aver acquisito i dati dei destinatari da pubblici registri ed elenchi categorici. Il Garante, nel censurare il prosieguo di tale condotta, ha ricordato che in base all'art. 130 del D.Lgs. 196 del 2003, anche per l'invio di messaggi pubblicitari a tali categorie di soggetti è comunque necessario il preventivo consenso degli interessati.

2008

Garante della Privacy - Provvedimento del 23 gennaio 2008
Provvedimento con cui l'Authority ha vietato ad una compagnia telefonica (la H3g) l'invio di SMS e MMS pubblicitari ai propri utenti. Nel caso di specie l'inoltro dei messaggi avveniva nonostante la precedente revoca del consenso da parte degli interessati.

2003

Garante della Privacy - Provvedimento del 2 luglio 2003
Ricorso nei confronti di eBay Italia da parte di un utente iscritto a ebay.it per ottenere il blocco e la cancellazione dei propri dati dal database del portale.
La decisione dell'Authority in sintesi: "Ove l’interessato rivolga l’istanza di accesso ai dati nei confronti di soggetto che non è l’effettivo titolare del trattamento, va dichiarato non luogo a provvedere sul ricorso proposto al Garante."

1 di 1
Le più lette
InterTraders è un sito curato dallo Studio Legale Massa © 2007-2017 All Rights Reserved
InterTraders Core v6.0 - Link Informativa estesa sui cookies