ATTENZIONE: I cookies del tuo browser risultano disattivati o stai navigando in modalità anonima. Ciò potrebbe limitare alcune funzionalità del sito.
International Traders - L'altro volto dell'e-commerce
Lunedì 20 Novembre 2017
Focus

Una strana e-mail da DHL? Non aprite l’allegato!

Martedì 26 Gennaio 2010
autore: Roberto Rais
Avvalendosi di un nome molto conosciuto -nella fattispecie, quello della società di spedizioni DHL- alcuni crackers stanno diffondendo in tutto il mondo un file contenente un trojan piuttosto nocivo. La tecnica utilizzata, come si potrà notare, non è certamente nuova, tanto che anche qui su InterTraders ne abbiamo già parlato in passato (era il 21 luglio 2008, e la compagnia la cui fama fu sfruttata per i deplorevoli fini era UPS). Tuttavia la continua diramazione di queste e-mail dalla natura malevola non consente agli utenti di abbassare la guardia nella consultazione dei messaggi, rilanciando la necessità di un’elevata e costante cautela nella gestione dei contenuti della propria casella di posta elettronica.

L’e-mail di cui parliamo oggi è contraddistinta da un oggetto che riporta il nome della società (DHL) e avverte il destinatario di un fantomatico problema nella consegna di un inesistente pacco (Delivery Problem NR50540 – v. immagine a seguire).

dhl email 01


A corredo di quanto introdotto in oggetto, il corpo del messaggio fa riferimento a un’incongruenza nell’indirizzo di consegna, invitando il destinatario dell’e-mail a recarsi nell’ufficio postale DHL munito dell’etichetta di spedizione che si preannuncia allegata alla stessa comunicazione di posta elettronica (v. immagine a seguire).

dhl email 02

L’allegato in questione è in realtà un file compresso denominato “DHL_label_Nr71954.zip”, all’interno del quale è presente l’eseguibile “DHL_label_Nr71954.exe”, che a sua volta consente al trojan Win32/bredolab.bvb di infettare il pc del malcapitato.

Difficile fornire informazioni perfettamente omogenee sull’e-mail in questione. Inizialmente la diffusione di questi messaggi malevoli avvenne in inglese, ma già da qualche settimana diversi blog segnalano la presenza di versioni in differenti lingue, con lo spagnolo che appare in testa a questa poco invidiabile classifica. Altrettanto varia è inoltre la gamma degli indirizzi e-mail che appaiono mittenti, e degli oggetti utilizzati: a mutare spesso e volentieri è il numero del presunto “Problema di consegna”, e la sigla dell’etichetta di spedizione.

Ad ogni modo, qualora abbiate dei dubbi sulla provenienza delle comunicazioni da DHL, il nostro consiglio è sempre quello di non aprire i messaggi sospetti, prendendo contatti con la società di spedizioni per ulteriori verifiche. Non a caso, recentemente, è comparso sul sito di DHL un avviso che mette in guardia gli interessati dell’ingannevolezza dei messaggi in questione (v. immagine a seguire).

dhl email 03

Roberto Rais


Hai bisogno di assistenza legale specifica su questa tematica o su argomenti simili legati a Internet?

Se sì, ti invitiamo a consultare le seguenti sezioni direttamente sul sito dello Studio Legale Massa:

In alternativa, puoi contattare direttamente lo Studio ai recapiti indicati nell'apposita sezione "CONTATTACI" (l'assistenza prestata non è gratuita).


Segnala
Stampa
Scroll Up
Home
Inserisci un commento...
Commento:
Scegli il tuo avatar:


Nome:
Indirizzo e-mail: (non obbligatorio)
(Digita il tuo indirizzo e-mail solo se desideri ricevere notifiche sugli altri commenti a questa notizia. E' sufficiente digitare l'indirizzo una sola volta. Con il suo inserimento dichiari di aver letto l'informativa a seguire e di aver espresso il tuo consenso.)
DAMMI UNA NUOVA IDENTITA'
Codice di verifica antispam:
adcb*

Riscrivi nel box sovrastante la parola in rosso che vedi alla sua sinistra, sostituendo l'asterisco * con la lettera e - (Per es. se la parola è ab*dh digita abedh)

InterTraders CommentSys v.2.0
| Ultimi commenti |
CATUSCIA in Il corriere non consegna la merce: chi ci deve risarcire?...
"ho fatto un acquisto per telefono che prevedeva merce che avrei pagato dopo un mese circa. Dopo due chiamate del corriere che sarebbe venuto, ahimè niente...."

Andrea in L’IVA nel commercio elettronico...
"L'iva per i prodotti digitali non tangibili ( esempio abbonamento al servizio online della playstation denominato Playstation plus ) e venduto escusivament..."


Giuseppe in Oneri doganali: come calcolarli e come rettificare quelli errati...
"Salve, ho acquistato un apparecchio elettronico in Korea, mi vogliono fare pagare l'IVA in dogana è regolare?non esiste un accordo di libero scambio con la..."
Le più lette
InterTraders è un sito curato dallo Studio Legale Massa © 2007-2017 All Rights Reserved
InterTraders Core v6.0 - Link Informativa estesa sui cookies