ATTENZIONE: I cookies del tuo browser risultano disattivati o stai navigando in modalità anonima. Ciò potrebbe limitare alcune funzionalità del sito.
International Traders - L'altro volto dell'e-commerce
Venerdì 24 Novembre 2017
Focus

Pubblicità ingannevole su moby.it, l'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato interviene.

Giovedì 05 Giugno 2008
autore: Redazione InterTraders
Quante volte sarà capitato ai lettori di imbattersi in annunci pubblicitari super convenienti, che magari ricoprono l'intera pagina di un sito web, ma che al termine della frase presentano il solito (diabolico) asterisco che rinvia a condizioni onerose riportate chissà dove a caratteri lillipuziani?

Di sicuro tantissime, e proprio in questi giorni uno di questi annunci è stato posto al vaglio dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato.
Nell'adunanza del 29 maggio 2008, infatti, l'Authority ha disposto, in via cautelare, la sospensione del messaggio pubblicitario ritenuto ingannevole della società Moby S.p.A., dedita al trasporto marittimo; un claim pubblicitario diffuso, oltre che tramite giornali e affissioni pubblicitarie in particolare sulla home page del sito Internet www.moby.it.

Lo slogan presente sul portale conteneva la frase: "Vai in Sardegna o Corsica. TORNI GRATIS", lasciando intendere agli utenti che, acquistando il pacchetto di servizi e trasporto marittimo per i tragitti da e per la Sardegna e la Corsica, avrebbero pagato solo il viaggio di andata per raggiungere una delle due isole, senza alcuna spesa per il viaggio di ritorno.

Tuttavia, l'offerta, riportata a caratteri cubitali, era contornata da scritte di dimensioni assai più ridotte, poste a fianco o sotto il messaggio pubblicitario, che riportavano una serie di limitazioni all'offerta in questione ponendo a carico del consumatore spese non indifferenti tra cui: pagamento di tasse, diritti e supplementi; obbligo di corresponsione della tariffa "Best Price A" sulla partenza; limite dei posti a disposizione; obbligo di prenotazione per un veicolo a motore, senza offerte speciali, e per lo stesso nucleo di passeggeri che avessero utilizzato lo stesso veicolo prenotato per l'andata.

L'Autorità, tenuto conto anche delle memorie presentate dalla Moby, si è pronunciata sia riguardo al fumus boni iuris (la probabile esistenza del diritto del ricorrente), sia riguardo al periculum in mora (il pericolo di una danno grave e irreparabile che potrebbe derivare nell'attesa del provvedimento definitivo), condizioni necessarie per ogni procedimento cautelare.

Per quanto concerne il fumus boni iuris, l'AGCM ha considerato non corretto il messaggio pubblicitario ai sensi degli artt. 20 ("Divieto delle pratiche commerciali scorrette"), 21 ("Azioni ingannevoli"), 22 ("Omissioni ingannevoli") e 23 ("Pratiche commerciali considerate in ogni caso ingannevoli"), lett. v) del Codice del Consumo, dato che appariva "idoneo ad indurre in errore i possibili destinatari rispetto alle caratteristiche principali dell'offerta, quali i costi comunque da sostenere per usufruirne".
Gli utenti, infatti, attratti dalla promozione apparentemente conveniente, una volta manifestata la propria adesione, rimanevano invischiati nelle onerose condizioni summenzionate che, di fatto, smentivano "la veridicità dell'offerta" in merito alla gratuità del viaggio di ritorno, riducendone notevolmente la vantaggiosità economica e rendendola notevolmente più onerosa dell'offerta più conveniente (denominata "Super Best Price") della stessa compagnia.

Sotto il profilo del periculum in mora, invece, l'Autorità ha considerato la conodtta della Moby S.p.A. altamente offensiva, tenuto conto dell'ampia diffusione del succitato messaggio pubblicitario (a mezzo Internet, stampa, affissioni), in grado di raggiungere un considerevole numero di consumatori, e del periodo in cui è stato divulgato (maggio) che, in quanto preludio dell'imminente stagione estiva, è caratterizzato da un marcato incremento di prenotazioni di mezzi di trasporto per raggiungere mete turistiche quali la Sardegna e la Corsica.

Al seguente link è possibile scaricare il testo integrale del provvedimento:

http://www.intertraders.eu/pronunce/view/24/AGCM-29-maggio-2008. html

Redazione InterTraders


Hai bisogno di assistenza legale specifica su questa tematica o su argomenti simili legati a Internet?

Se sì, ti invitiamo a consultare le seguenti sezioni direttamente sul sito dello Studio Legale Massa:

In alternativa, puoi contattare direttamente lo Studio ai recapiti indicati nell'apposita sezione "CONTATTACI" (l'assistenza prestata non è gratuita).


Segnala
Stampa
Scroll Up
Home
Inserisci un commento...
Commento:
Scegli il tuo avatar:


Nome:
Indirizzo e-mail: (non obbligatorio)
(Digita il tuo indirizzo e-mail solo se desideri ricevere notifiche sugli altri commenti a questa notizia. E' sufficiente digitare l'indirizzo una sola volta. Con il suo inserimento dichiari di aver letto l'informativa a seguire e di aver espresso il tuo consenso.)
DAMMI UNA NUOVA IDENTITA'
Codice di verifica antispam:
c*bde

Riscrivi nel box sovrastante la parola in rosso che vedi alla sua sinistra, sostituendo l'asterisco * con la lettera a - (Per es. se la parola è ab*dh digita abadh)

InterTraders CommentSys v.2.0
| Ultimi commenti |
Valentina in Escrow truffaldini, come riconoscerli ed evitarli....
"Ragazzi anche io ho avuto a che fare con il presunto chirurgo, con me era una donna, Manuela Garcia, chirurgo a Granada con la famigliola felice al seguito..."

sara in Escrow truffaldini, come riconoscerli ed evitarli....
"manuela1966garcia@gmail.com questa è la nuova email di questo fantomatico chirurgo ma sta volta è una donna e si chiama manuela Garcia per un appartamento..."

Ciro in Il corriere non consegna la merce: chi ci deve risarcire?...
"salve, ho utilizzato piu volte il servizio di spedizioni "spedirecomodo.it" mi sono sempre trovato bene, fino a quando mi e successa una cosa inusuale, eff..."

Marta in La truffa dei cuccioli sbarca nel Bel Paese, le puppy scams anche in I...
"NON ABBIATE A CHE FARE CON martinakurts33@gmail.com E l agenzia con il quale vi mette in contatto. Purtroppo ha molti annunci online e non saprei come den..."
Le più lette
InterTraders è un sito curato dallo Studio Legale Massa © 2007-2017 All Rights Reserved
InterTraders Core v6.0 - Link Informativa estesa sui cookies