ATTENZIONE: I cookies del tuo browser risultano disattivati o stai navigando in modalità anonima. Ciò potrebbe limitare alcune funzionalità del sito.
International Traders - L'altro volto dell'e-commerce
Lunedì 20 Novembre 2017
Focus

Frodi on line, incalzano le truffe orientali e si tingono sempre più di spam.

Giovedì 03 Aprile 2008
autore: Redazione InterTraders
Torniamo ad occuparci di un argomento che sta particolarmente a cuore agli amanti dell'e-commerce e del made in China, quello delle truffe cinesi. Del fenomeno ci siamo interessati qualche tempo fa: in tale occasione riuscimmo a conversare con una pseudovenditrice orientale contattata in un primo momento tramite eBay e successivamente tramite il noto client di messaggistica MSN Messenger (per i dettagli vi invitiamo a rileggerne l'approfondimento).

In quell'occasione, nel descrivere il fenomeno dei truffatori cinesi, ci limitammo ad osservare come il canale di contatto preferito da questi venditori fosse eBay. In questi giorni, diversamente, numerosi utenti ci stanno segnalando email di spam che nascondono potenziali truffe asiatiche e che pervengono direttamente al loro indirizzo di posta senza passare per il noto portale d'aste. Un evidente "progresso" fatto dai criminali di turno, ma allo stesso tempo un segno della maggiore aggressività che caratterizza ormai questo tipo di truffe.

Diamo uno sguardo ad alcune email giunte in Redazione:

Truffe asiatiche spam 01


Truffe asiatiche spam 02


come è riscontrabile da uno sguardo ai contenuti (gli elementi identificativi sono stati volutamente oscurati in rosso) l'oggetto della vendita sono quasi sempre oggetti di largo consumo e particolarmente richiesti in Rete, quali scarpe griffate e articoli Hi-Tech. In uno dei due messaggi il venditore per convincere gli ignari destinatari afferma di appartenere ad un noto grossista orientale e di offrire la merce a prezzi dichiaratamente bassi, mentre nell'altra email il mittente per apparire convincente arriva addirittura ad accollarsi le spese per la spedizione internazionale.

Passiamo quindi ad una email un po' più dettagliata:

Truffe asiatiche spam 03


lo spam in questione reclamizza sempre la vendita di scarpe, ma con una elencazione più specifica delle marche (non a caso tra le più richieste in Rete).

Tra quelli esaminati, tuttavia, è questo il messaggio pubblicitario "apparentemente" più convincente e allo stesso tempo sospetto:

Truffe asiatiche spam 04


il venditore in questo caso elenca le condizioni per la spedizione e le garanzie a tutela dell'acquirente. Garantisce una tempistica di evasione e consegna quasi immediate (2 giorni!) accettando per il pagamento bonifico bancario o MoneyGram.

Tralasciando il fatto che un venditore serio si pubblicizzerebbe in maniera differente e senza ricorrere allo spam, nel caso in oggetto l'odore della truffa emerge chiaramente dalla "vaga" indicazione dei modelli di cellulare in vendita, dalla provenienza degli stessi (Finlandia, quindi dovrebbe trattarsi di telefonini Nokia), dai sistemi di pagamento accettati e, dulcis in fundo, dalla sede fisica del venditore (v.immagine a seguire)

Truffe asiatiche spam 05


...in Sud Africa!

Inutile dire che in tutti i casi la merce a pagamento effettuato non arriverà o, se mai dovesse arrivare, sarà di certo contraffatta e difforme dall'originale.

Per questo motivo vi invitiamo a cestinare tali messaggi soprattutto ove il testo appaia particolarmente convincente, ricordandovi che in queste email il numero di garanzie offerte all'acquirente è direttamente proporzionale all'entità della truffa.

Redazione InterTraders


Hai bisogno di assistenza legale specifica su questa tematica o su argomenti simili legati a Internet?

Se sì, ti invitiamo a consultare le seguenti sezioni direttamente sul sito dello Studio Legale Massa:

In alternativa, puoi contattare direttamente lo Studio ai recapiti indicati nell'apposita sezione "CONTATTACI" (l'assistenza prestata non è gratuita).


Segnala
Stampa
Scroll Up
Home
Inserisci un commento...
Commento:
Scegli il tuo avatar:


Nome:
Indirizzo e-mail: (non obbligatorio)
(Digita il tuo indirizzo e-mail solo se desideri ricevere notifiche sugli altri commenti a questa notizia. E' sufficiente digitare l'indirizzo una sola volta. Con il suo inserimento dichiari di aver letto l'informativa a seguire e di aver espresso il tuo consenso.)
DAMMI UNA NUOVA IDENTITA'
Codice di verifica antispam:
abcd*

Riscrivi nel box sovrastante la parola in rosso che vedi alla sua sinistra, sostituendo l'asterisco * con la lettera e - (Per es. se la parola è ab*dh digita abedh)

InterTraders CommentSys v.2.0
| Ultimi commenti |
CATUSCIA in Il corriere non consegna la merce: chi ci deve risarcire?...
"ho fatto un acquisto per telefono che prevedeva merce che avrei pagato dopo un mese circa. Dopo due chiamate del corriere che sarebbe venuto, ahimè niente...."

Andrea in L’IVA nel commercio elettronico...
"L'iva per i prodotti digitali non tangibili ( esempio abbonamento al servizio online della playstation denominato Playstation plus ) e venduto escusivament..."


Giuseppe in Oneri doganali: come calcolarli e come rettificare quelli errati...
"Salve, ho acquistato un apparecchio elettronico in Korea, mi vogliono fare pagare l'IVA in dogana è regolare?non esiste un accordo di libero scambio con la..."
Le più lette
InterTraders è un sito curato dallo Studio Legale Massa © 2007-2017 All Rights Reserved
InterTraders Core v6.0 - Link Informativa estesa sui cookies